Il frutto della longevità: le Bacche di Goji

E’ conosciuto come il Frutto della longevità, stiamo parlando del Lycium Barbarum o più comunemente Bacche di Goji. Le Bacche di Goji sono un frutto coltivato nelle popolazioni del Tibet, dell’Himalaya e della Mongolia e oggi sono considerate da tutti gli studiosi una tra le fonti di cibo naturali più ricche di antiossidanti esistenti in natura. bacche di gojiLe Bacche di Goji contengono infatti più beta-caratone delle carote, più ferro dei spinaci e più proteine dei cereali e hanno ben 21 tracce di minerali, 18 aminoacidi, vitamina E, B (B1,B2 e B6) e 500 volte la quantità di vitamina C di quella contenuta nelle arance. Possono quindi essere considerate un antiossidante naturale che rallenta il processo di ossidazione cellulare, contrasta efficacemente l’azione dei radicali liberi e il conseguente processo di invecchiamento dei tessuti, rafforzando il sistema immunitario. Leggendo gli scritti della medicina tradizionale cinese vi accorgerete come esistono parecchi riferimenti alle sue proprietà curative; infatti viene descritto come un potente rimedio anti-età. Un curioso riferimento narra di un pozzo d’acqua nei pressi di un Tempio buddhista in Tibet. Durante la dinastia Tang (circa 800 d.C.) questo pozzo era circondato da piante di Goji; gli abitanti del luogo che regolarmente si recavano al tempio per pregare, bevevano la sua acqua. Essi godevano di ottima salute, anche all’età di 80 anni non avevano capelli bianchi e non avevano perso neanche un dente. Le bacche di Goji che circondavano il pozzo cadevano nell’acqua, rendendola così un elisir di giovinezza. Insomma… Provare per credere!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

This site is protected by wp-copyrightpro.com